“La Tunisia esporta Galeotti” Salvini si giustifica

0

Il governo appena nato fra Lega e 5 Stelle è già alle prese con i primi scandali. Prima il ministro per la famiglia che si scaglia contro le unioni omosessuali ed ora il Ministro dell’ Interno Matteo Salvini che con la frase: “La Tunisia esporta Galeotti”  pronunciata ieri durante un intervento in Sicilia, ha suscitato le ire del Primo Ministro tunisino che si è detto stupido dalle affermazioni.

Prontamente però il neo Ministro ha precisato che le parole sono state estrapolate da un contesto più ampio e strumentalizzate per creare lo scandalo. Ha inoltre ribadito che è disponibile ad un incontro con la sua controparte tunisina per rinnovare e rafforzare i legami col Paese magrebino. I rapporti fra i nostri paesi sono infatti fondamentali per continuare a combattere la questione dei migranti irregolari, tentando al contempo di arginare le stragi che avvengono in mare, l’ultima registrata proprio nella giornata di ieri.

Salvini ha sottolineato inoltre sul suo profilo Twitter, la volontà di far sentire la propria voce nella comunità europea, spingendo perché le forze politiche si decidano finalmente a portare all’ Italia gli aiuti promessi, accogliendo a loro volta i profughi e sostenendo le anche le spese per l’identificazione ed il rimpatrio. “L’Italia non è un campo profughi, O l’Europa ci dà una mano a mettere in sicurezza il nostro Paese, oppure dovremo scegliere altre vie”.

La strada verso la soppressione degli sbarchi irregolari è sicuramente ancora lunga ed irta di difficoltà, ma la collaborazione fra i paesi dell’ UE e gli stati africani da cui partono i disperati è più che mai importante. Non possiamo che augurarci dunque che certe espressioni colorite non vengano più utilizzate, ma che si cooperi a livello internazionale per trovare la giusta soluzione.

Share.

About Author

Leave A Reply