L’Italia può uscire dall’Unione Europea?

0

Possiamo trovarci di fronte ad un Italexit, la versione nostrana della Brexit? Si può uscire dall’Unione Europea e quali ripercussioni avrebbe sul nostro Paese questa eventuale scelta? Vediamo nel dettaglio come devono comportarsi i paesi che hanno sottoscritto l’accordo di unione e cosa può fare concretamente l’Italia.

Una Italexit è più complicata di quanto si possa pensare

Ogni Paese che fa parte dell’ Unione Europea ha fra i suoi diritti quello di lasciarla, ma deve però seguire delle modalità ben specifiche ed attendere le tempistiche previste dalla legge. Riportiamo qui un estratto del Trattato di Lisbona, in particolare l’ art.50:

Ogni Stato membro può decidere, conformemente alle proprie norme costituzionali, di recedere dall’Unione.

Lo Stato membro che decide di recedere notifica tale intenzione al Consiglio europeo. Alla luce degli orientamenti formulati dal Consiglio europeo, l’Unione negozia e conclude con tale Stato un accordo volto a definire le modalità del recesso, tenendo conto del quadro delle future relazioni con l’Unione.

L’accordo è negoziato conformemente all’articolo 218, paragrafo 3 del trattato sul funzionamento dell’Unione europea. Esso è concluso a nome dell’Unione dal Consiglio, che delibera a maggioranza qualificata previa approvazione del Parlamento europeo”.

Una Italexit è dunque possibile sulla carta ma quanto sarebbe complicato attuarla? Contrariamente a quanto si crede non è infatti possibile, secondo la Costituzione, decidere con un referendum (come nel caso della Gran Bretagna), questioni che coinvolgano interessi di economia estera, o per rettificare trattati internazionali.

Per poterlo fare servirebbe una modifica della Costituzione stessa oppure un referendum più mirato, che spinga il governo verso quella direzione. Bisogna inoltre contare che gli accordi economici per la “separazione” con l’ Europa, potrebbe essere quasi sicuramente un duro colpo per la nostra già fragilissima economia.

Prima di avanzare richieste di questo tipo è dunque importante informarsi bene e capire quali potrebbero essere davvero le conseguenze. Ma anche nel panorama più ottimistico, l’uscita dall’ Europa non sembra proprio essere cosa semplice o salutare per il nostro Paese.

Share.

About Author

Leave A Reply