Presentati i candidati “esterni” dei 5 Stelle

0

A poco più di un mese dalle elezioni del 4 Marzo, tutti gli schieramenti politici stanno sfoggiando i propri esponenti ed oggi è toccato al Movimento 5 Stelle che ha presentato i candidati “esterni” ai collegi uninominali. Di Maio ha dichiarato: “Il nostro obiettivo è dare all’Italia il miglior gruppo parlamentare che abbia mai avuto”. Vediamo dunque quali sono i nomi delle “eccellenze nel loro ambito” proposti da M5S per ricoprire i ruoli disponibili.

Di Maio sarà candidato nel collegio uninominale di Acerra (Napoli) per il Movimento 5 stelle. Acerra è la città più popolosa del collegio che comprende anche Pomigliano d’Arco, città natale dello stesso Di Maio, e altri comuni a nord est della città metropolitana di Napoli. A sfidare il premier Paolo Gentiloni ci sarà “uno degli azzerati dal decreto salva-bianche”: l’imprenditore Angiolino Cirulli. “Contro il premier che ha fatto parte dei governi che hanno tutelato i banchieri noi candidiamo chi non è stato tutelato, un risparmiatore”, ha detto Di Maio. Sarà Nicola Cecchi, avvocato e figlio dello storico dirigente della Dc fiorentina, Felice Cecchi, a sfidare invece il segretario Pd Matteo Renzi al collegio Firenze-Senato.

Questi i nomi principali ma durante la conferenza tenutati davanti al Tempio di Adriano a Roma, sono stati presentati anche gli altri candidati “esterni” per i collegi uninominali delle altre regioni. Fra di essi si possono annoverare molti nomi della medicina, della scienza e dell’insegnamento, persone degne di fiducia insomma che si batteranno, stando alle parole di Di Maio, per il bene comune e gli interessi del Paese.

Da notare però il primo ritiro di candidatura per l’ Ammiraglio Rinaldo Veri, già eletto consigliere comunale ad Ortona e quindi impossibilitato a concorrere per il ruolo di Candidato.

Share.

About Author

Leave A Reply